Marina di Camerota, sequestrata un’opera destinata a locale commerciale

Infante viaggi

Gli uomini del maresciallo Massimo Di Franco hanno denunciato, per costruzione abusiva ed alterazione delle bellezze naturali e realizzazione di opere sottoposte a vincolo paesaggistico ed ambientale, E.C. ed N.A., di 57 e 50 anni, di Roccadaspide.

  • Vea ricambi Bellizzi

I carabinieri della locale stazione hanno accertato che gli stessi, a Marina di Camerota, precisamente in località “Sirene”, in assenza del permesso a costruire, avevano realizzato un manufatto adibito a locale commerciale con copertura ad una falda per una volumetria di 111,32 mc ed una superficie di 34,05 mq, nonché una cella frigorifera stabile e permanente, con relativi allacci elettrici, con una volumetria di 52, 56 mc, per un valore complessivo di 180.000,00 Euro.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro

I manufatti sono stati sottoposti a sequestro.