• Home
  • Turismo
  • Turismo, Cirielli: “Invertita tendenza, più promozione e meno contributi”

Turismo, Cirielli: “Invertita tendenza, più promozione e meno contributi”

di Rito Ruggeri

“Negli ultimi due anni l’amministrazione provinciale ha invertito la tendenza nel settore Turismo: l’85% delle risorse che precedentemente il centrosinistra destinava a contributi per associazioni, Comuni e privati, ora sono destinate alla promozione del territorio salernitano in Italia e all’estero”. Così, il presidente della Provincia di Salerno. “Dal giugno 2009- spiega- la spesa per il turismo è stata indirizzata alla realizzazione di grandi eventi, alla promozione del territorio attraverso la partecipazione a borse e fiere internazionali, oltre che a campagne di comunicazione con cartellonistica dedicata in Italia e nel mondo”.
“Basti pensare- aggiunge Cirielli- che nel 2005 la spesa per contributi ad associazioni, Comuni e privati era di euro 10.014.000,00, con un budget di soli 510.000,00 euro per la promozione del salernitano, mentre nel 2011 l’amministrazione provinciale ha riservato euro 312.000,00 per contributi ed 1.098.000,00 euro per pubblicità e promozione turistiche”. “Si tratta- sottolinea- di una scelta strategica finalizzata ad un ritorno di immagine del nostro territorio. La Provincia ha, infatti, attuato una politica mirata alla selezione di iniziative di grande prestigio e richiamo internazionale”. “Tali scelte- conclude Cirielli- nonostante il difficile momento economico, hanno contribuito a far registrare dati positivi per il comparto: + 2,53 del PIL per le imprese del settore turistico con un incremento del 2,6% dei visitatori stranieri e del 27% negli arrivi e nelle presenze negli hotel di lusso”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019