Sequestrato un impianto di rifiuti nel Salernitano

I carabinieri del nucleo operativo Ecologico di Salerno, hanno sequestrato l’impianto di trattamento di rifiuti speciali “Palmeco”, in via Spineta nella zona industriale di Battipagli. Nell’ambito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale disposte dalla Procura di SALERNO, i militari hanno ispezionato la struttura, rilevando che i responsabili eseguivano l’esercizio dell’impianto in violazione ai provvedimenti autorizzativi concessi, anche superando i quantitativi massimi di rifiuti stoccabili ed in assenza di cautele e delle prescrizioni impartite. All’esito degli accertamenti e’ scattato il sequestro preventivo dell’intero impianto. Alfonso Palmieri – coinvolto alcune settimane fa nella bufera giudiziaria per appalti che ha interessato i vertici del Comune di San Mauro Cilento – fino a qualche giorno fa legale rappresentante dell’impianto, è stato denunciato in stato di libertà.

©Riproduzion riservata