Droga per i giovani delle discoteche del Cilento, 50 carabinieri sulle strade: 3 arresti, 3 denunciati e 25 segnalati

Tre arresti, tre denunce e 25 segnalati. E’ il bilancio di un week-end di Ferragosto di controlli serrati nel golfo di Policastro. Circa cinquanta militari della compagnia carabinieri di Sapri, coordinata dal capitano Emanuele Tamorri, hanno presidiato le strade che portano alle discoteche delle cittadine rivierasche del Cilento. Ogni notte, infatti, dalle caserme del basso Cilento sono partiti carabinieri per i servizi coordinati di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, oltre alla prevenzione contro le stragi del sabato sera.

Arresti e denunce Così nella rete dei controlli sono finiti tre giovani, due uomini e una donna, trovati in possesso di un panetto di hashish del peso di circa cento grammi. I ragazzi, fermati al bivio di Policastro Bussentino, dopo aver ammesso le loro colpe, hanno dichiarato che la droga era destinata al «popolo» dei locali notturni. Per i tre, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, è stato convalidato l’arresto nella giornata di ieri. Altri tre giovani, invece, fermati tra Palinuro e Marina di Camerota sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria. Il primo, classe ’95, è stato trovato in possesso di 12 grammi di marijuana, poi sottoposta a sequestro; il secondo, di 21 anni, è stato colto alla guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di droga; mentre il terzo, di 24 anni, a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello, poi sottoposto a sequestro.

Segnalati giovanissimi Negli stessi servizi sono stati sequestrati diversi quantitativi di droga. Nello specifico, nel corso di vari controlli dei militari in uniforme e in borghese, sulle strade, fuori dalle discoteche e fuori dai bar, sono stati segnalati alla Prefettura circa 25 giovani per uso personale di sostanza stupefacente, sequestrando 30 grammi di marijuana, 30 grammi di hashish, 10 grammi di eroina e 15 grammi di cocaina, oltre ad alcune pasticche di ecstasy. A molti dei giovani segnalati, tutti di età compresa tra i 16 e i 35 anni, è stata anche ritirata la patente di guida.

©Riproduzione riservata