Minacciavano giovane su Facebook di non rivelare tradimento, arrestata coppia

Questa notte i carabinieri della compagnia di Battipaglia, a conclusione di attività investigativa avviata nella serata precedente, hanno arrestato, in flagranza del reato di estorsione continuata in concorso, Raffaele Imperato e Federica Altamura. La coppia, in forma anonima attraverso il social network Facebook, aveva richiesto, a più riprese e dietro continua minaccia, 200 euro a un 20enne salernitano, residente a Giffoni Sei Casali, perché non rivelasse alla sua ragazza alcune relazioni sentimentali, tra cui quella con la Altamura, fidanzata con l’Imperato. Ma dopo la denuncia della vittima, i carabinieri hanno bloccato alle ore 22.30 di ieri in via Alfonso Gatto di Salerno, gli autori dell’estorsione mentre si allontanavano a bordo dell’Alfa Romeo 147 con la somma appena intascata dopo averla prelevata da un cartone per la pizza all’ingresso di una nota località balneare salernitana. I soldi, subito recuperati, sono stati restituiti alla vittima. Mentre gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati portati nella casa circondariale di Fuorni.

©Riproduzione riservata