Il parco archeologico di Elea – Velia e la certosa di Padula aderiscono alla “Notte dei Musei” 2012

0
13

Evento di carattere europeo per promuovere e diffondere la conoscenza del patrimonio culturale al più ampio numero di cittadini e soprattutto a coloro che hanno difficoltà a fruire dello stesso durante gli orari prestabiliti di visita, questo è la Notte dei Musei, un’iniziativa promossa dal Mibac (Ministero per i beni e le attività culturali) attraverso la Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale.
Il parco archeologico di elea – Velia e la certosa di Padula rientrano nell’iniziativa.
Rimarranno, pertanto, aperti dalle ore 20.00 del 19 maggio alle ore 2.00 del 20 maggio il sito di Elea  – Velia con i suoi resti del periodo greco, romano e medievale e la certosa di Padula, simbolo della continua osmosi tra la vita contemplativa e la vita vissuta, tra ascetismo e creatività.
Ricco il programma ideato per l’area archeologica di Elea – Velia, risultato della forte collaborazione instauratasi tra realtà territoriali fortemente legate alla valorizzazione del parco e quotidianamente impegnate nella promozione dello stesso.
In occasione della Notte dei Musei 2012, infatti, presso l’area archeologica di Elea – Velia sarà possibile visitare il complesso “Masseria Cobellis”, l’Antiquarium e la villa romana con guide messe a disposizione dal GAV, gruppo archeologico velino.
Durante la serata sarà possibile, poi, degustare prodotti tipici cilentani e ascoltare le musiche e le canzoni popolari a cura di Rittantico.
Gli scavi, inoltre, saranno illuminati con i led di AM SERVICE. A fornire il palco “Bikers i Focei”.
Un’occasione da non perdere, dunque, per trascorrere una serata diversa in due siti patrimonio dell’Umanità.

Riproduzione riservata ©

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here