Dolore per la morte di Francesco a Caggiano, gli inquirenti: “E’ stato suicidio”

8
Infante viaggi

Non ci sono più dubbi, si sarebbe trattato di suicidio.

A questa conclusione sarebbero giunti gli inquirenti sul caso di Francesco Romano il 22enne di Caggiano rinvenuto cadavere sabato sera in un pozzo per uso agricolo ubicato in località Calabri; stando alla ricostruzione il giovane per motivi ancora sconosciuti si sarebbe lanciato nel pozzo suicidandosi.

Ricostruzione di una tragedia Francesco si era allontanato da casa due giorni prima, i familiari preoccupati per la prolungata assenza decidono allora di allertare prima gli amici del giovane ed infine presi dalla disperazione le forze dell’ordine.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Si da il via alle ricerche, gli amici del ragazzo ed i volontari della protezione civile battono palmo a palmo l’intera area di Caggiano campagna, montagna e zone limitrofe vengono letteralmente setacciate alla ricerca disperata di Francesco senza però ottenere alcun risultato fino alla drammatica scoperta di sabato sera: il corpo del 23enne giaceva privo di vita nel pozzo.

Amici e l’intera comunità del Valdiano sono ancora sotto choc per l’accaduto.

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl