I campioni della pallanuoto internazionale a Castellabate e Pollica: al via ‘Cilento Costa Blu’

Prende il via nel Cilento la seconda edizione del Trofeo Internazionale di Pallanuoto ‘Cilento Costa Blu’. Campioni nazionali e internazionali si sono dati appuntamento dal 19 al 21 settembre nel mare Bandiera Blu di San Marco di Castellabate e di Acciaroli-Pollica. Il trofeo è organizzato dall’associazione Punta Tresino di Castellabate e dal Circolo Nautico Lazzarulo di Acciaroli. L’evento sportivo è patrocinato dai comuni di Castellabate e Pollica, dall’USSI Campania e sponsorizzato dalle note aziende campane, Ugo Cilento e Torque. Vi partecipano due formazioni straniere, i francesi dell’Olympic di Nizza e i tedeschi dello Spandau di Berlino, e quattro formazioni italiane di A/1, Acquachiara, Canottieri Napoli, Lazio ed i vice campioni d’Italia del Brescia.

Nel Cilento, dopo la tre giorni dedicata al Nuoto di Fondo a Castellabate con Coppa Len e la Coppa Comen, cresce l’attesa per ammirare da vicino i grandi campioni della pallanuoto nazionale ed internazionale. Tale trofeo, oltre a salutare il ritorno della pallanuoto a mare, assume una grande rilevanza sotto il profilo tecnico per gli addetti ai lavori perché arriva ad una settimana dalla Coppa Italia e a quindici giorni dall’inizio del campionato di A/1. Le sedi operative della manifestazione sono ad Acciaroli presso il residence ‘Le tre palme’ e il ‘Cilento Blue Resort’, mentre a Castellabate presso l’hotel ‘L’Approdo’ ed il ‘Grand Hotel Santa Maria’.  

«Dopo lo straordinario successo della prima edizione del Cilento Costa Blu, quest’anno il torneo assume una veste internazionale grazie alla presenza di due blasonate formazioni straniere. Inoltre, coinvolge due dei posti più incantevoli della costa cilentana: Castellabate e Pollica. – sottolineano Domenico Palladino del Circolo Nautico di Acciaroli e Giovanni Pisciottano presidente dell’Associazione Punta Tresino – Il nostro obiettivo, grazie ad una concreta e fattiva sinergia che si è creata con il Comitato Regionale della Fin ed in particolare con il suo presidente Trapanese, è quello di sviluppare una serie di eventi collegati al mare e al turismo che sono le risorse primarie del Cilento». 

©Riproduzione riservata