Costrette alla sedia a rotelle per colpa del vaccino, due gemelline da Papa Francesco per essere abbracciate

Il loro sogno era di abbracciare il Papa. Due gemelline, costrette alla sedia a rotelle per gli effetti della somministrazione di un vaccino quando avevano poco più di un anno, hanno incontrato Papa Francesco per ricevere un abbraccio prima di partire per gli Usa. Le due bambine, alunne nella scuola media di Sanza, mercoledì scorso, durante l’udienza settimanale, hanno così avuto la benedizione d Francesco prima della partenza per l’America, dove si sottoporranno a delle cure speciali. Con le piccole c’erano due professori della scuola sanzese, Vincenza Di Giuda e Francesco pastore, che hanno realizzato, insieme a mamma Maria Teresa e papà Antonio, il grande sogno delle gemelline. «Un’esperienza importante – ha detto il professor Pastore alla Città di Salerno – che testimonia ancora una volta la grandezza di questo Papa».

©Riproduzione riservata