Abusivismo edilizio nel Cilento, ristorante-pizzeria sequestrato: titolare denunciata

Violazioni urbanistiche e abusi edilizi. Per questi due reati il locale ‘Dream’ di Capaccio è stato sequestrato dai vigili urbani del capitano Natale Carotenuto. La polizia municipale ha eseguito una serie di accertamenti insieme ai tecnici del Comune. Gli inquirenti hanno scoperto una serie di violazioni effettuate dalla titolare, denunciata alla procura della Repubblica di Salerno. Gli uomini del capitano Carotenuto, infatti, hanno riscontrato diversi abusi edilizi con la realizzazione di opere non autorizzate, tra queste la costruzione di tettoie, forni e la trasformazione di una preesistente baracca in un’unità abitativa. La titolare non ha saputo fornire spiegazioni e inoltre non ha potuto consegnare i documenti ai caschi bianchi in quanto inesistenti. Altre irregolarità sono state riscontrate relativamente alle normative sulla sicurezza come la mancanza di un’area adibita a parcheggio. Infatti, proprio nei pressi del locale molto noto a Capaccio e Paestum e in tutta la piana del Sele, recentemente si sono registrati due incidenti, uno dei quali vide coinvolte addirittura una decina di autovetture. La titolare dovrà eliminare tutti gli abusivi contestati. I vigili hanno sequestrato anche il ristorante e la pizzeria.

©Riproduzione riservata