Furti di rame e materiale ferroso: vasta operazione dei carabinieri nel Cilento

I carabinieri hanno eseguito, nel salernitano e nel napoletano, 10 ordinanze di custodia cautelare (6 ai domiciliari e 4 obblighi di dimora) emesse dal gip del tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della locale procura, nei confronti dei componenti di una organizzazione operante nel Cilento che si era specializzata in furti di rame e materiale ferroso. Agli indagati sono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti di rame e materiale ferroso, ricettazione e riciclaggio. Le indagini hanno accertato che i metalli venivano trafugati mediante la collaborazione di diverse aziende dei comuni del Cilento, della Piana del Sele e dell’hinterland napoletano, che avevano collegamenti con i componenti dell’organizzazione. E’ il secondo blitz di questo tipo per grandezza in Italia. I dettagli dell’operazione, denominata «Oro rosso», saranno resi noti in una conferenza stampa nell’ufficio del procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania.

ORO ROSSO, TUTTI I PARTICOLARI: FOTO VIDEO E NOMI  

©Riproduzione riservata