Morto in casa della madre a Bra: il giallo del 29enne cilentano

0
1

Sarà l’autopsia a sciogliere ogni dubbio sulle cause della morte di Luigi Viscione (nella foto). Il 29enne di Omignano Scalo è stato trovato morto nell’abitazione della mamma a Bra in provincia di Cuneo. Il ragazzo che da tempo viveva con i nonni nel Cilento nei giorni scorsi si era recato nella cittadina Piemontese per trascorrere qualche giorno con la madre. Tra venerdì e sabato è stato rinvenuto cadavere in casa. Era in una pozza di sangue. Immediatamente la madre ha fatto scattare i soccorsi ma per il ragazzo non c’era più nulla da fare. La notizia è rimbalzata subito ad Omignano dove il 29enne si era trasferito da qualche anno. Aveva avuto dei problemi durante l’adolescenza nella cittadina piemontese, in seguito ai quali aveva deciso di trasferirsi nel paese di origine dei genitori. Qualche giorno fa aveva deciso di raggiungere la madre. Dovevano essere dei giorni di relax invece, si sono trasformati in una tragedia.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here