Santa Marina, taglio del nastro per 2 cantieri: il centro per anziani e il cine-teatro

Dopo l’inizio dei lavori al Convento di San Francesco per la realizzazione di un museo archeologico, lunedì 20 prenderanno il via altre due opere rilevanti: lo start ai cantieri del centro accoglienza per anziani e il cine-teatro del golfo di Policastro. Lunedì mattina a Santa Marina alle 11:30, sarà avviato il cantiere per la realizzazione del Centro di accoglienza polifunzionale per anziani ‘Il Platano’. La struttura polivalente sarà dotata di servizi formativi e orientamento, laboratori educativi, culturali e ricreativi e verrà realizzata con i fondi POR CAMPANIA 2007/2013, per  un totale di un milione e duecentomila euro. 

Nel pomeriggio, invece, a Policastro Bussentino a partire dalle 17:30, inizieranno i lavori per la realizzazione del ‘Cine teatro del Popolo’, una struttura per le attività della cultura e della sperimentazione, attraverso la messa in opera di un moderno complesso cine-teatrale in via Nazionale alla frazione di Policastro. Anche questo intervento è finanziato con i fondi FESR 2007/2013. L’amministrazione guidata dal sindaco Fortunato fa sapere che prossimamente prenderanno il via anche i lavori di ammodernamento per il porto di Policastro Bussentino, finanziati con i fondi APQ per un totale di circa tre milioni di euro.

«Grazie alle opere di riqualificazione nel porto potranno attraccare anche barche imponenti e i traghetti diretti alle isole Eolie. – spiegano da palazzo di città – Il porto di Policastro diventerà uno dei porti più importanti non solo del Golfo ma di tutto il sud Tirreno, oltre a servire anche le zone dell’interno, compreso il Vallo di Diano e la Basilicata. Grazie a queste azioni di rinnovo, il porto assumerà un ruolo commerciale e turistico considerevole che lo riporterà al prestigio vissuti al tempo dei romani».

©Riproduzione riservata