Vallo della Lucania, scoperti 591 evasori: non pagavano la spazzatura

L’amministrazione comunale di Vallo della Lucania ha preparato le cartelle da inviare ai cittadini che non hanno pagato la Tarsu del 2011. La giunta ha approvato la lista di contribuenti, circa 600, che devono saldare la tassa sui rifiuti solidi urbani di tre anni fa. La riscossione del pagamento è affidata alla Soget, azienda appaltatrice per le notifiche di sollecito. Il Comune deve ricevere dai cittadini morosi circa 400 mila euro. I contribuenti possono pagare entro due mesi dalla notifica della cartella che avviene per posta. Il pagamento, invece, dovrà essere effettuato sul conto corrente postale intestato a palazzo città servizio di tesorerie dei rifiuti. Le verifiche sulla riscossione del tributo sono state effettuate tramite il portale Risco Comuni di Poste ltaliane. 

©Riproduzione riservata