• Home
  • Politica
  • Chiusura ospedale Agropoli, ancora lite nel centro destra: la Carfagna attacca Caldoro

Chiusura ospedale Agropoli, ancora lite nel centro destra: la Carfagna attacca Caldoro

di Biagio Cafaro

Continuano i battibecchi nel centro destra locale. Dopo lo scontro tra la Carfagna e Cirielli, questa volta l’ex ministra di Berlusconi e deputata Pdl scrive al governatore della regione Campania Caldoro, in merito agli incontri politici di quest’ultimo nel Cilento e Vallo di Diano e soprattutto per quanto riguarda la vicenda dell’ospedale di Agropoli.  La Carfagna ha sottolineato il proprio dissenso nei confronti di Caldoro in merito alle visite istituzionali nel territorio cilentano senza mai confrontarsi con i rappresentanti del Pdl locale. Tra i principali obiettivi degli incontri di Caldoro nel Cilento la risoluzione della questione dell’ospedale di Agropoli.

Il malumore della Carfagna è da attribuire ancora una volta alla divisione che si è creata nella provincia di Salerno tra il Pdl e Fratelli d’Italia. Caldoro, per quanto riguarda il centro destra, negli incontri tenuti nel Cilento e Vallo di Diano si è rapportato quasi esclusivamente con gli uomini di Cirielli, cosa che ha messo in secondo piano il Pdl. La Carfagna, in merito, ha ribadito al governatore che le elezioni hanno visto trionfare in Campania e a Salerno il Pdl e quindi il referente locale del centro destra della provincia di Salerno resta lei. Per questi motivi è stato chiesto un incontro pubblico a Salerno su sanità, turismo, fondi europei, occupazione e imprese  tra Caldoro e i rappresentanti del Pdl locale.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019