Gioi Cilento venerdì 20 luglio consiglio intercomunale per evitare la chiusura degli uffici postali nel Cilento

Venerdì 20 luglio alle ore 17,30 si terrà a Gioi Cilento un consiglio intercomunale per evitare la chiusura degli uffici postali nei piccoli comuni del Cilento. Il consiglio vedrà la partecipazione, accolti dal sindaco ospitante Andrea Salati, dei rappresentanti dei 46 comuni interessati dal provvedimento di chiusura di poste Italiane, dei parlamentari del territorio e dei consiglieri regionali e provinciali. “Ho deciso di convocare questo consiglio – spiega il primo cittadino di Gioi Andrea Salati – perché a rischio chiusura c’è sì l’ufficio postale che è situato nella frazione Cardile, ma anche perché dobbiamo controbattere a un taglio indiscriminato che porta le nostre comunità a essere sempre più isolate. Quello che chiediamo è un coinvolgimento nelle decisioni che vengono prese sempre dall’alto senza valutare effettivamente le esigenze di popolazioni già troppo penalizzate”. Gli uffici interessati dal provvedimento di Poste Italiane sono: Castelnuovo Cilento, Vallo stazione (Castelnuovo), Marina di Pisciotta (Pisciotta), Villa Littorio (Laurino), Moio della Civitella, Abatemarco ( Montano Antilia), Arena Bianca (Montesano sulla Marcellana), Battaglia (Casaletto Spartano) Caprioli (Pisciotta), Cardile (Gioi), Castelruggero (Torre Orsaia), Fonte (Roccadaspide), Foria (Centola), Galdo degli Alburni (Sicignano degli Alburni), Gorga (Stio), Ispani, Lentiscosa e Licusati (Camerota),  Magliano Nuovo (Magliano Vetere), Mandia di Ascea (Ascea), Massicelle (Montano Antilia), Pattano  (Vallo della Lucania), Perrazze (Palomonte), Piano Vetrale (Orria), Poderia (Celle di Bulgheria), San Marco di Teggiano (Teggiano), San Nicola di Centola (Centola ), San Sumino (Ceraso), Santa Barbara (Ceraso), Santa Marina, Sicili’ (Morigerati), Sorvaro (Butani), Terradura (Ascea) Tufariello (Buccino), Eredita (Ogliastro Cilento), Montecicerale (Cicerale), Omignano,  San Mango Cilento (Sessa Cilento), Salitto (Olevano sul Tusciano), Agnone Cilento (Montecorice), Acquavella (Casal Velino),  Pioppi (Pollica), Torchiara.