Agropoli, arriva il servizio guide al Castello aragonese e alle chiese

Tempi record per la gara relativa al servizio di accoglienza e guida al Castello aragonese e nelle chiese del centro storico di Agropoli.
Durante lo scorso consiglio comunale, l’amministrazione Alfieri ha operato una variazione di bilancio, per procedere, mediante appalto, con modalità del prezzo più basso, all’affidamento del servizio di accompagnamento e guida da espletarsi fino al 30 settembre 2012, si legge su La Città.
Il bando è stato indetto il primo agosto, il 10 agosto la commissione ha affidato l’appalto alla cooperativa sociale “Le Muse”, nata nel 2011, con un’offerta pari a 17.255 euro.
“Sull’utilità del servizio non si discute”, aveva affermato Crispino, assessore alla cultura di Agropoli, rispondendo a Di Luccio, consigliere d’opposizione. “Al momento, al Palazzo civico abbiamo una cooperativa che svolge un servizio simile a quello richiesto, la quale si è proposta, in via del tutto volontaria, a svolgerlo anche per il Castello e per le chiese del centro storico. A tal proposito, a breve partirà una procedura di affidamento”, si legge ancora su La Città.
La cooperativa “Le Muse” è stata l’unica partecipante alla gara d’appalto, i cui termini scadevano alle ore 12.00 dell’8 agosto e si è aggiudicata l’incarico.
La cooperativa percepirà 409 euro per ogni giorno dei 51 in cui effettuerà il servizio. Le guide saranno presenti presso il Castello, mattina e pomeriggio e nel tardo pomeriggio presso le chiese del centro storico.

Fonte: La Città
http://lacittadisalerno.gelocal.it/