Bloccati in mare nel basso Cilento: guardia costiera salva intera famiglia (FOTO)

Salvataggi in mare da nord a sud del Cilento nei giorni del ponte di Ferragosto che, si sa, sono quelli più ‘delicati’ dell’anno, soprattutto se si considera che la gente in mare aumenta fino a triplicarsi rispetto alla media del periodo estivo. Per questo ponte a rendere tutto ancor più complicato sono state le particolari condizioni del mare. La guardia costiera ha allertato i circoli nautici, pattugliato le zone del litorale maggiormente critiche, rafforzato le squadre via terra e via mare lungo i litorali. 

Diversi gli interventi della guardia costiera di Palinuro, diretta dal tenente di vascello Saverio Coco. A Ferragosto un’intera famiglia di 6 persone con due bambini  è rimasta bloccata in una spiaggetta del Canale di Mezzanotte a Sapri. Le condizioni del mare all’improvviso sono peggiorate per il forte vento e i sei non riuscivano più a ritornare a terra, tenendo conto che la zona è raggiungibile solo via mare. Ma i soccorsi sono scattati immediatamente e sul posto è arrivata una motovedetta Sar CP814 partita dal porto di Marina di Camerota. A supporto, sul posto sono stati dirottati anche i volontari di Protezione Civile del Gruppo lucano di Scario e sono state allertate per precauzione pure le competenti autorità via terra. A raggiungere a nuoto la spiaggetta è stato un militare della guardia costiera per assicurarsi le famiglia stesse bene. Solo dopo svariati tentativi e trascorse diverse ore, si è riusciti a recuperare il  gruppo dalla caletta e trasportarli nel Porto di Sapri.     

© Riproduzione riservata