Cilento, arrestati due commercianti sorpresi a innaffiare 200 piante di marijuana

0
6

Nel pomeriggio di ieri in località Ponte San Nicola, ad Agnone Cilento, i militari della stazione dei carabinieri di Pollica, coordinati dal capitano Mennato Malgieri, hanno arrestato due uomini: P.G. classe 1965, commerciante, e G.A. classe 1985, entrambi originari della provincia di Napoli, perché responsabili del reato di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

In particolare i due, tenuti sotto controllo a lungo dai militari con a capo il maresciallo Brogna, sono stati sorpresi mentre innaffiavano 200 piante di marijuana. Gli uomini sono stati colti con delle taniche di acqua intenti ad innaffiare quanto dagli stessi coltivato. La piantagione avrebbe fruttato chili di sostanza stupefacente per un notevole valore sul mercato della droga. Contemporaneamente veniva sequestrato 1 kg di marijuana già essiccata e pronta per essere venduta.

I due tratti in arresto, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania a disposizione della Autorità Giudiziaria.

©Riproduzione riservata 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here