Scossa di terremoto a confine tra Cilento e Basilicata

Una scossa di magnitudo 2,0 è stata registrata sabato sera alle 23.59 a confine tra Cilento e Basilicata. Il terremoto è stato localizzato dai sismografi dell’Ingv in territorio lucano, a una manciata di chilometri da Maratea e a diciotto chilometri da Morigerati, ad una profondità di otto km. I Comuni nei quali è stata registrata la lieve scossa sono Trecchina, Rivello, Nemoli, Sapri, Torraca, Lagonegro, Lauria, Tortora, Ispani, Vibonati, Casaletto Spartano, Aieta, Praia a mare, Tortorella, Santa Marina e Morigerati. Non si segnalano danni. Nel basso Cilento il sisma non sarebbe stato avvertito dalla popolazione. 

©Riproduzione riservata