Soppressione tribunale Sala Consilina, il Codacons: «Il territorio è in stato di abbandono»

Una dichiarazione al vetriolo quella di Rocco Panetta, responsabile del settore trasporti del Codacon Vallo di Diano che ancora una volta si esprime in merito alla paventata chiusura del Tribunale di Sala Consilina ma anche in merito alle innumerevoli problematiche che da decenni affliggono il comprensorio valdianese.

Un territorio in abbandono. «L’occupazione della linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro, il prossimo 23 giugno, a poche centinaia di metri dalla sede del tribunale di Sala Consilina, vuole dimostrare – dichiara Panetta – in maniera evidente, la situazione di abbandono in cui versa tutto il territorio del Vallo di Diano.

La linea è chiusa dal 1 aprile 1987 per l’esecuzione dei lavori di elettrificazione della linea Battipaglia-Potenza-Metaponto che, infatti, è stata riaperta al traffico ferroviario solo nel 1993, anche a seguito di un’indagine della magistratura di Potenza.

I parlamentari della Campania, eletti dal 1994 ad oggi, si sono, sostanzialmente, disinteressati della questione.

Un’interrogazione parlamentare contro la costruzione di un secondo svincolo autostradale a Sala Consilina e per la riapertura della linea ferroviaria fu presentata – continua – nel 2003, da Anna Donati (Verdi) di Faenza (FC) ed un’altra, nel 2008, per la riapertura della linea, da Gianni Mancuso (PdL) di Novara; Tino Iannuzzi (PD) di Salerno, invece, ha ritenuto prioritario sollecitare la costruzione (26 milioni di euro) del secondo svincolo autostradale a Sala Consilina.

Nella malaugurata ipotesi che si concretizzi la soppressione del tribunale di Sala Consilina, concordiamo con quanto affermato dal presidente del Tribunale salese, Sergio Robustella, ossia che questo territorio faccia capo al Tribunale di Lagonegro, distante circa 30 km, piuttosto che a Salerno o Vallo della Lucania.

Visto che l’esistenza di un collegamento ferroviario, quello tra Melfi e Potenza, sulla linea Foggia-Potenza per il cui riammodernamento si spenderanno 200 Milioni di euro, è stato tra gli elementi considerati per proporre l’accorpamento del Tribunale melfitano a quello di Potenza, diventa, a questo punto, INDISPENSABILE la riapertura al traffico ferroviario della linea Sicignano-Lagonegro, che collega tutto il Vallo di Diano con il Tribunale lucano.

Diventa, altresì, urgente, la realizzazione del raccordo ferroviario diretto, lungo 1800 metri e già progettato nel passato, tra le linee Sicignano-Lagonegro e Sicignano-Potenza, evitando di raggiungere la stazione di Sicignano, per realizzare collegamenti più veloci tra il territorio del Tribunale lagonegrese e la sede della Corte d’Appello a Potenza.

Inoltre i ragazzi del Vallo di Diano potranno – conclude – finalmente, rispondere correttamente, alla pari di tutti i loro coetanei, ad un test invalsi per gli esami di terza media, come quello di quest’anno che riguardava un biglietto ferroviario di Trenitalia che, invece, non hanno mai visto non avendo mai viaggiato in treno».

Articoli correlati:

Soppressione tribunale di Sala Consilina: i cittadini del Vallo di Diano a difesa del foro. Ecco la mappa dei tagli

Protesta del Vallo di Diano contro la soppressione del tribunale di Sala Consilina: occupare i binari

Rischio soppressione per il foro salese. Il sindaco di Sala Consilina: «Chiediamo un intervento tempestivo di tutti»

Soppressione foro di Sala Consilina, i sindaci del Vallo di Diano: «Siamo pronti a dimetterci»

Tribunale di Sala Consilina accorpato a Lagonegro? Il Vallo di Diano scende in piazza

Rischio soppressione tribunale di Sala Consilina: il Vallo di Diano si mobilita

Sala Consilina, soppressione tribunale: avvocati in sciopero

Soppressione tribunale di Sala Consilina: l’Ordine degli Avvocati incontra il sottosegretario al ministero di Grazia e Giustizia, Andrea Zoppini

Piccoli Tribunali: presentata in Provincia l’iniziativa per salvare il tribunale di Sala Consilina

Sala Consilina, salvare il tribunale: le proposte delle RSU

Salerno, a Palazzo Sant’Agostino la presentazione dell’iniziativa “Salviamo i piccoli Tribunali”

Soppressione tribunale di Sala Consilina e Lagonegro: rinviato l’incontro per emergenza neve

Soppressione tribunale di Sala Consilina: Pica propone l’unificazione tra Sala Consilina e Lagonegro

Sala Consilina, soppressione tribunale: Gianfranco Valiante scrive al ministro della Giustizia

Tribunale di Sala. Protesta degli avvocati, possibili astensioni dalle udienze

GIUSTIZIA Sala Consilina, il tribunale, con la sezione staccata di Sapri, è destinato alla soppressione. “E’ necessaria una grande battaglia civile”