• Home
  • Cronaca
  • La vicenda dell’ospedale di Agropoli approda alla Camera, Capozzolo: «Presto le risposte»

La vicenda dell’ospedale di Agropoli approda alla Camera, Capozzolo: «Presto le risposte»

di Marianna Vallone

«Il ministro della salute risponderà all’interrogazione che ho predisposto e finalmente sarà fatta chiarezza su tutta questa vicenda. Il mio invito, in questo momento, è di non credere a voci che passano di bocca in bocca travisando la verità dei fatti al solo scopo di fomentare una rabbia verso tutto e tutti». Con queste parole Sabrina Capozzolo, deputata agropolese del Pd, annuncia che il prossimo 25 giugno il ministro alla Salute Lorenzin si pronuncerà sull’interrogazione presentata in favore dell’ospedale di Agropoli.

«Ci tengo a precisare che il Parlamento non può intromettersi in un ambito, come quello della salute, che secondo la Costituzione è di competenza della Regione. Non è un non voler fare. L’interrogazione è stato l’unico strumento a mia disposizione come deputata per chiedere al ministro di verificare che con la chiusura dell’Ospedale di Agropoli siano ancora garantiti i livelli essenziali di assistenza ai cittadini. Se l’esito sarà positivo il ministero interverrà per riportare ordine. Diversamente anche il Ministro si troverà con le mani legate. Nel frattempo stiamo aprendo una piattaforma di dialogo tra enti locali, regione, Asl e rappresentanti del Parlamento per evitare che sbagli e disattenzioni che si sono accumulati negli anni ricadano sulla pelle delle persone. In questo momento la caccia all’untore non serve a nulla se non a sviare l’attenzione dalle cose importanti. Bisogna saper anche aspettare e fidarsi dell’impegno di chi lavora dietro le quinte senza cercare i soliti pretesti per andare sulle prime pagine dei giornali. Presto avremo tutti delle risposte ai nostri dubbi e solo dopo potremo decidere cosa fare e da quale parte stare», conclude la Capozzolo.
©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019