Palinuro, cuccioli di tartaruga verso il mare: la schiusa delle uova (FOTO)

Infante viaggi

Ieri, lunedì 19 agosto 2013, intorno a mezzanotte una cinquantina di uova di tartaruga si sono schiuse. I cuccioli di tartaruga hanno iniziato a dirigersi verso il mare, in località saline a Palinuro, nel comune di Centola, quando alcuni turisti e abitanti della zona hanno notato il piccolo miracolo naturale. Immediatamente è stata avvisata la guardia costiera di Palinuro che insieme al personale scientifico della stazione zoologica Napoli Anton Dohrn si sono recati sul posto. Alcune tartarughe, circa una trentina, sono riuscite a raggiungere il mare ma altre non ce l’hanno fatta ma sono state salvate dal personale scientifico dell’Anton Dohrn. Le tartarughe ora sono sotto la cura degli esperti che ne stanno studiando anche i comportamenti e saranno liberate a breve dopo la visita del medico dell’istituto zoologico di Napoli.

Le piccole tartarughe non fanno parte della nidata del 16 luglio scorso, quando una Caretta Caretta nidificò presso lo spazio riservato ai turisti dell’hotel Saline per giocare a beach volley. Da allora la nidata è tenuta sotto controllo dal personale dell’Antono Dohrn e la schiusa delle uova è prevista per metà settembre. Le uova che si sono schiuse ieri notte risalgono ad una nidata dei primi giorni di luglio situata a circa 300 metri di distanza dal campetto di beach volley.

  • assicurazioni assitur

Per gli esperti è una sorta di miracolo la schiusa delle uova su una spiaggia così frequentata in quanto nonostante l’affluenza turistica sulla spiaggia, soprattutto in agosto, le uova non siano state intaccate. Bastava un ombrellone piantato sul nido per distruggere le uova.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur