Il M5S Vallo di Diano chiede al Comune di Sala Consilina di sospendere la Tares

Il meetup – Movimento 5 Stelle Vallo di Diano / Sala Consilina ha già portato all’attenzione dei cittadini il problema Tares, chiedendo al sindaco «l’immediata sospensione per difformità dei coefficienti applicati rispetto a quelli previsti dalla legge e per errori di calcolo, con conseguenti maggiorazioni degli importi richiesti ai contribuenti». «Vista la grande affluenza dei cittadini e le numerose richieste di aiuto riscontrate domenica scorsa presso il gazebo istituito nei pressi del palazzo 4 Torri – spiega il M5S – gli attivisti del M5S Vallo di Diano-Sala Consilina hanno deciso di ripetere anche questa domenica, 21 settembre dalle ore 10:30 a Sala Consilina in località Sant’Antonio, la preziosa iniziativa di aiuto a favore dei cittadini, che potranno recarsi presso il gazebo provvisti di bolletta Tares, per la compilazione delle istanze di autotutela da inoltrare al Comune per il rimborso ed il ricalcolo dell’esatto importo Tares. Non si esclude – conclude nella nota -un ulteriore gazebo in località Trinità a data da comunicare».

©Riproduzione riservata