«Io invalido non posso assistere alle manifestazioni in Cilento: posti per noi occupati da non disabili»

Roberto Guariglia, 39 anni, vive a Cicerale. Fin dalla nascita Roberto è costretto a spostarsi con l’aiuto di una sedia a rotelle. Ama seguire gran parte delle festività e dei vari eventi celebrativi che si svolgono nel Cilento, ma spesso, si ritrova dinnanzi a innumerevoli difficoltà, specialmente nel riuscire a trovare un parcheggio che gli faciliti il tragitto. Ieri, infatti, non è riuscito ad assistere alla sfilata del carnevale estivo, ad Agropoli. Roberto, mostra il suo sfogo sui social. «Noi portatori di handicap non abbiamo diritto di partecipare a queste manifestazioni? Non è possibile che io devo avere sempre il problema del parcheggio! ogni volta è sempre la stessa storia». La storia di Roberto è simile a tante altre. «Di posti per disabili ad Agropoli ce ne sono tanti – afferma Roberto al giornale del Cilento – l’unico inconveniente è che vengono occupati da altre macchine, nella maggior parte dei casi non si tratta neanche di disabili. Basti pensare – continua – che ieri sera non mi abbiano proprio fatto passare. All’ingresso di Agropoli, come una persona normale, mi hanno detto di prendere la statale per uscire all’ospedale, ma il problema, poi, sarebbe stato raggiungere la piazza. I parcheggi non vengono occupati da disabili – ribatte – e le macchine non vengono neanche controllate. E’ il secondo anno di fila che non riesco a vedere questa sfilata. Qualche anno fa scrissi al sindaco senza ottenere alcuna risposta. Mentre, quando lo vidi di persona, la sua unica giustificazione si limitò nel farmi notare che i parcheggi per disabili sono presenti e in gran quantità». La denuncia di Roberto non è solo rivolta verso il comune di Agropoli e la polizia municipale, ma anche verso chi, consapevolmente, occupa un posto per disabili senza aver nessun tipo di handicap.

©Riproduzione riservata