Tragedia in Cilento, si lega a una panchina e si taglia le vene: morto suicida

Suicidio ad Agropoli, su un’ala della baia di Trentova. I carabinieri della compagnia di Agropoli sono intervenuti su segnalazione di un cittadino che ha notato una persona riversa nei pressi di una panchina, lungo un sentiero per trekking che costeggia la baia di Trentova. L’uomo, dell’apparente età di 35-40 anni, senza documenti, dai tratti nordici, probabilmente si è dapprima tagliato le vene di entrambi i polsi con un rasoio da barbiere, e poi si è impiccato con un laccio di uno dei suoi scarponi da trekking attaccandolo a una panchina di legno. Per ora non si conoscono i motivi che hanno portato l’uomo al folle gesto. Dopo l’esame esterno svolto dal medico legale e dai carabinieri della sezione investigazioni scientifiche del nucleo investigativo di Salerno, la salma è stata messa a disposizione della procura della Repubblica di Vallo della Lucania, per l’esame autoptico che sarà fissato nei prossimi giorni.

©Riproduzione riservata