• Home
  • Cronaca
  • Ennesima rottura alla conduttura idrica del ‘Faraone’ a Poderia, a rischio acqua potabile nel Cilento

Ennesima rottura alla conduttura idrica del ‘Faraone’ a Poderia, a rischio acqua potabile nel Cilento

di Biagio Cafaro

Riparata una falla nella conduttura idrica del ‘Faraone’ ecco che ne spunta fuori un’altra. Ieri è stata. Alle ore 17,00 di ieri, giovedì 20 febbraio, le squadre operative Consac hanno completato le operazioni di riparazione della condotta adduttrice del Faraone. Riparazioni che sembrano essere vanificate dalla nuova rottura, questa volta a Poderia, frazione di Celle di Bulgheria (in foto), che si è verificata nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 21 febbraio. Già sono al lavoro gli operai del Consac per la riparazione della conduttura idrica fondamentale per il Cilento.

A risentirne maggiormente I centri abitati di Celle di Bulgheria, Roccagloriosa, Torre Orsaia, San Severino, Torre Gabella, Piano Faracchio, Caprioli, S.Nicola di Centola, Centola, Pisciotta Marina, Stampella di Ascea, Salicuneta di Ascea i quali già nei giorni scorsi hanno dovuto fare a meno dell’acqua potabile. 

©

Twitter @BiagioCafaro

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019