Emergenza viabilità, sì all’aeroporto ‘Costa del Cilento’

Mentre nel Cilento le strade continuano a creare disagi alla viabilità c’è chi pensa a soluzioni alternative come quelle riguardanti l’aeroporto di ‘Salerno–Costa d’Amalf’ che potrebbe cambiare denominazione. È quanto si apprende dalla portavoce dei club forza Silvio del Cilento i quali avrebbero chiesto al presidente del consorzio aeroporto Antonio Fasolino di aggiungere il toponimo ‘Costa del Cilento’ a ‘Salerno-Costa d’Amalfi’. «Il consiglio di amministrazione dell’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi ha approvato la richiesta dei club forza Silvio del Cilento di aggiungere all’attuale nome dell’aeroporto il toponimo ‘Costa del Cilento’» fanno sapere i club forza Silvio del Cilento, piana del Sele, Vallo di Diano e Alburni.

La lettera di richiesta firmata dalla portavoce dei club forza Silvio del Cilento, Maria Gabriella Natale, è stata consegnata al presidente del consorzio aeroporto, Antonio Fasolino, nel corso dell’incontro che si è svolto a fine marzo a Capaccio Scalo e al quale hanno partecipato oltre ai presidenti dei club, anche imprenditori, operatori turistici, artigiani e tanti alti.

«Ho sentito telefonicamente il presidente dell’Aeroporto il quale si è impegnato ad inoltrare in tempi brevi la richiesta alla prossima riunione dell’assemblea dei soci per la successiva ratifica – ha affermato la portavoce Natale -. Un segnale positivo da parte del presidente Fasolino che va nella direzione di far rientrare anche la costiera cilentana tra le mete privilegiate del turismo sostenibile nazionale ed internazionale, ma soprattutto un’apertura concreta nei confronti dei tanti operatori turistici che vivono e lavorano in un territorio oramai in ginocchio e al collasso socio-economico a causa di politiche sbagliate».

©Riproduzione riservata
Twitter @BiagioCafaro