• Home
  • Cronaca
  • “Agropoli è un paese per vecchi?”: un incontro sulla movida agropolese e su una visione moderna del turismo

“Agropoli è un paese per vecchi?”: un incontro sulla movida agropolese e su una visione moderna del turismo

di Giuseppe Galato

Agropoli: il pugno duro del sindaco Alfieri nei confronti della movida, soprattutto in estate, quando la cittadina vive di turismo, non piace a gestori e organizzatori di eventi.

Nasce così l’iniziativa “Agropoli è un paese per vecchi?”, un incontro che si terrà il 22 agosto per parlare della questione e cercare alternative.

Di seguito riportiamo quanto scritto nell’evento:

AGROPOLI È UN PAESE PER VECCHI?
(parafrasando un bel film dei Fratelli Coen)

Forse Sì, forse NO.

Giovedì 22 Agosto, ci incontriamo tutti alle 0:30 a Via Patella, sugli Scaloni di Agropoli, davanti a PANE & VINO

Le cose da capire sono un paio…

1) Dove decidiamo di EMIGRARE tutti quanti? (I Giovani che sono già scappati da Agropoli sono tanti, sono in tutta Europa, non ci resta che scegliere)

2) Prendiamo consapevolezza che questo Paese lo vogliamo migliorare, immaginiamo delle proposte costruttive e utili per il TURISMO e i GIOVANI per Tutto l’Anno!
(Perché sono i GIOVANI a far girare l’economia, e non le “Famiglie” che l’unica cosa che portano ad Agropoli sono le passate di pomodoro e i pacchi di pasta in stile Totò a Milano)

NESSUNA POLEMICA. SOLO VOGLIA DI MIGLIORARE.
Non vogliamo nessuna strumentalizzazione beceramente politica, perché sarebbe il miglior modo per “non far succedere nulla” e far finire tutto in una inutile bolla di sapone.

Grazie

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019