Sventato spaccio a Castellabate

Fermato spaccio a Santa Maria di Castellabate. È accaduto mercoledì 19 agosto mentre Santino Musto, comandante della stazione dei carabinieri, Pasquale De Vita, comandante della guardia costiera e Giuseppe Malzone, coordinatore della Protezione Civile di Castellabate, erano fuori servizio. I tre notando alcuni movimenti sospetti nei pressi della casa comunale hanno fatto scattare un’attività di ispezione. L’operazione ha portato all’ arresto di un 25enne di Terzigno, che nella mattinata di venerdì 21 agosto è stato processato, presso il Tribunale di Vallo della Lucania, per spaccio di hascisc e M.D.M.A.

Il sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli, esprime la sua soddisfazione per l’esito dell’iniziativa presa da dei tutori dell’ordine fuori servizio «In un momento in cui, a causa dei tagli, è stata soppressa il Posto di Polizia di Stato a Santa Maria di Castellabate nella stagione estiva – spiega il primo cittadino -. Doveroso è un plauso alle forze dell’ordine presenti sul territorio che con abnegazione e senso del dovere vigilano e tutelano il nostro paese».