A Laureana il turismo riparte dai “Borghi” di ospitalità diffusa

Infante viaggi

Sabato 23 novembre, a Laureana Cilento, presso L’Hotel Sgroi, alle ore 19.00, si terrà la cerimonia inaugurativa organizzata per l’avvio attività della nascente associazione “Borghi di Laureana Cilento”, nata dall’idea di un gruppo di piccoli imprenditori turistici di Laureana, uniti dalla volontà di valorizzare il patrimonio culturale, storico, artistico ed eno – gastronomico del territorio, al fine di renderlo attrattore di un turismo di qualità, basato sulla destagionalizzazione dei flussi ed in grado di generare ricadute positive sullo sviluppo socio – economico del contesto di riferimento.

Laureana è un piccolo borgo medievale di grande valore storico ed artistico, noto ai più come paese delle fiere e delle signorie per la favorevole posizione geografica utile, nel IX secolo, a controllare i movimenti dei Saraceni che avevano assediato il Castello di Agropoli. Nel corso degli anni è divenuta sede di numerose  attività turistico – ricettive, che trovano perfetta ubicazione nel paese adagiato sulla collina che domina Paestum ed il Golfo di Salerno.

  • Vea ricambi Bellizzi

«Il nostro obiettivo – ha dichiarato il presidente dell’associazione, Gaetano Mautone – è fare sistema, creando una rete attraverso la quale Enti pubblici e privati  impegnati nel settore turistico e dello sviluppo locale, possano cooperare per determinare una influenza positiva sullo sviluppo locale, al fine di farne modello di buone pratiche da replicare nei tanti meravigliosi borghi di cui il Cilento è ricco».

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur