Pisciotta: a Rodio il centro storico “terremotato” (VIDEO)

Infante viaggi

Un paese terremotato è quello che sembra Rodio, piccola frazione del comune di Pisciotta. Da ormai tre anni le condizioni del centro storico del piccolo borgo cilentano sono compromesse a causa, non di un terremoto, bensì delle pessime condizioni di conservazione in cui versa palazzo Landulfo.

Nell’autunno del 2010, infatti, i vigili del fuoco sono stati costretti a chiudere alcune vie del paese per la caduta di calcinacci. Nei giorni successivi il palazzo è stato recintato e messo in sicurezza con impalcature di legno che diventano, in via Fontana, quello che viene chiamato dalla gente del posto “tunnel”.

Da allora le vie del centro storico sono puntellate a discapito dei passanti. Infatti in alcuni punti le assi non permettono il passaggio della luce, né del sole né dei lampioni, compromettendo la visibilità. La situazione si aggrava con la pioggia, poiché le assi di legno incanalano l’acqua piovana in alcuni punti, creando delle vere e proprie cascate d’acqua sui passanti.

  • Vea ricambi Bellizzi

«Passare per via Fontana è diventato un pericolo. Di sera non si vede niente ed è facile inciampare. Quando piove, anche con l’ombrello, è difficile non bagnarsi» lamenta un abitante di Rodio, stanco della situazione che si protrae da oltre tre anni.

Nel video le condizioni di scarsa visibilità di via Foresta:

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur