Presentato “Cilento No Lmits”, Prearo: «Rafforzare il brand Cilento»

Infante viaggi

Nella mattinata di ieri, mercoledì, presso la provincia di Salerno si è svolta la presentazione di Cilento no Limits, una serie di eventi sportivi che mirano alla promozione turistica del territorio, alla valorizzazione degli aspetti naturalistici ed ambientali nonché all’arte nei suoi molteplici aspetti. 

L’Ept L’ideatrice e Project manager Marisa Prearo, presidente dell’ente per il Turismo di Salerno: «L’evento si caratterizza per una forte sinergia tra sport, cultura, arte e valorizzazione del patrimonio materiale ed immateriale esistente nonché delle diverse territorialità interessate e mira al rafforzamento del brand Cilento. Esso risponde ai requisiti ed alle richieste di un moderno turismo non alternativo ma integrativo di quello che caratterizza l’area del Cilento, incrementando un’offerta turistica allargata e più completa attraverso l’inserimento delle grandi iniziative sportive che attraversano siti di particolare attrazione e centri minori che conservano patrimoni d’arte, di storia, di cultura e di natura di indiscutibile pregio».  

La Prearo spiega anche il perché si è optati per gli sport di endurance: «Gli sport no limits servono per catalizzare l’attenzione del pubblico giovane e per non fare una replica di eventi già esistenti».

Rizzo Il comune di Ascea parla soprattutto di ciclismo: «L’idea di creare un evento di promozione turistica per il territorio è nata l’anno scorso. – spiega Mario Rizzo, sindaco del comune di Ascea – Bisognava creare qualcosa che andasse oltre al passaggio del Giro d’Italia del 2013. Il Giro passa e va via. A noi, cosa resta? Ecco, allora la volontà di creare un evento, non collegato solo ed esclusivamente al ciclismo, per far sì che questo immenso patrimonio che possediamo venga valorizzato. Sinergia e rete sono le due parole chiavi sulle quali bisogna puntare fortemente se si vuol far crescere il territorio inteso come Comprensorio unito e tale progetto s’inserisce sicuramente in questa direzione».

  • assicurazioni assitur

In merito alla tappa del Giro d’Italia Sorrento – Marina di Ascea, Rizzo ha lanciato una sfida al direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni, ovvero fare della terta tappa del 2013 una classica, stile Milano – Sanremo.

Pastore Presente anche il sindaco di Controne Nicola Pastore, comune partner, per il quale «è indispensabile unire i territori interni a quelli marini, e “Cilento No Limits” può fungere da collante».

Manzi Altro comune partner Monteforte Cilento, il cui sindaco, Antonio Manzi, ha spiegato: «Io mi sono specializzato nel trekking e Monteforte ospiterà il primo Campionato nazionale di trekking estremo. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di coniugare alla manifestazione sportiva lo storico presepe di Monteforte».

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro