Spaccio di droga ed estorsione: un arresto nel Cilento

Blitz dei carabinieri tra Viterbo, Amelia e Capaccio contro una gang di albanesi dediti allo spaccio di droga. Oltre 100 uomini, unità cinofile del nucleo di Ponte Galeria e un elicottero del raggruppamento Aeromobili dell’Arma sono stati impegnati ieri nell’esecuzione di 16 ordinanze di custodia cautelare, di cui 10 in carcere e 6 ai domiciliari, nei confronti di altrettanti soggetti per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti nonché per due di loro per minaccia ed estorsione. Tra gli arrestati in carcere figura anche C.V.A. 26 anni, albanese anch’egli, arrestato dai carabinieri di Agropoli a Capaccio. Il giovane, che già aveva obbligo di firma nel Viterbese aveva chiesto ed ottenuto dal giudice il permesso di una settimana per recarsi nel Cilento, zona di cui è originaria la compagna. Il motivo dello spostamento era una vista specialistica a cui quest’ultima doveva sottoporsi, essendo incinta. L’indagine ha permesso di svelare una fiorente attività di spaccio gestita da una banda di albanesi.

©Riproduzione riservata