Posti di blocco sulla costa cilentana: polizia ferma 50 persone, una ventina nei guai

Non sono passati inosservati in questo periodo estivo i posti di blocco posizionati dalla polizia di Stato del commissariato di pubblica sicurezza di Battipaglia, in alcune delle principali vie d’accesso al litorale battipagliese e alla costa cilentana. Un’operazione, come comunica in queste ore la questura, finalizzata ai controlli di prevenzione e contrasto all’abuso di alcol e droghe soprattutto nelle affollate località turistiche.

Le attività Particolarmente intensa l’attività di controllo sulla fascia costiera della provinciale 175/A che ha visto, negli ultimi due giorni, le pattuglie del commissariato, aiutate da quelle della polizia locale del comune di Camerota, attive in diversi posti di controllo per contrastare ogni forma di criminalità diffusa. In tutto sono state identificate, complessivamente, 56 persone, tra le quali una decina con precedenti penali a carico. Gli agenti hanno controllato 32 veicoli, rilevando e sanzionando diverse infrazioni alle norme del codice della strada e ritirando 5 carte di circolazione e 4 patenti di guida. In 3 casi si è proceduto anche al fermo amministrativo del veicolo.

©Riproduzione riservata