Paestum, apre il 25 maggio infopoint turistico e sportello Siae

Sabato 25 maggio alle 16,30 saranno aperti l’infopoint e lo sportello Siae nel comune di Capaccio – Paestum. L’infopoint, nel quale sarà presente personale multilingue, al piano terra della stazione, sarà un punto di accoglienza e di informazioni per i tanti turisti, soprattutto stranieri, che giungono nella zona archeologica in treno.

Qui potranno reperire informazioni sul sito archeologico e sugli altri monumenti del territorio, e altre notizie utili per il loro soggiorno a Capaccio-Paestum. Presso l’infopoint, che sarà aperto tutti i giorni dalle 8,30 alle 18,30 sarà possibile anche acquistare i biglietti unico Campania. Inoltre gli annunci riguardanti i treni in arrivo e in partenza saranno in italiano e in inglese. Con l’apertura dello sportello Siae a Paestum, gli operatori turistici e commerciali non avranno più necessità di spostarsi in altri comuni per il disbrigo delle pratiche che potranno, invece, effettuare allo sportello della stazione di Paestum. L’ufficio Siae sarà operativo tutti i giovedì dalle ore 16 alle ore 19, per tutto l’anno. Il primo piano della stazione sarà sede degli uffici e di rappresentanza dell’assessorato al turismo, sport e spettacolo e dell’istituzione Poseidonia. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Italo Voza, l’assessore al turismo, sport e spettacolo Vincenzo Di Lucia, i consiglieri delegati allo sport Luca Sabatella e Franco Sica, gli amministratori dell’istituzione Poseidonia, assessori e consiglieri comunali.

«E’ importante avere un ufficio informazioni alla stazione di Paestum che per molti turisti, soprattutto stranieri, è la ‘porta d’ingresso’ nel nostro comune. – dichiara l’assessore al turismo Vincenzo Di Lucia – Allo stesso tempo la stazione sarà anche la sede organizzativa dell’assessorato al turismo». «La stazione di Paestum diventa il punto centrale del turismo a Paestum. – afferma il sindaco Italo Voza – Per cui è qui che abbiamo voluto prevedere anche lo sportello Siae, un servizio che, soprattutto nel periodo estivo, sarà molto utile agli operatori del settore ricettivo e turistico in generale». «In un’ottica di promozione e valorizzazione del prodotto turistico, si è ritenuto indispensabile il ripristino dei locali della stazione ferroviaria di  Paestum, risolvendo così l’annoso problema dell’abbandono del visitatore che si approccia al sito e al territorio pestano. – afferma il presidente dell’Istituzione Poseidonia, Piero Cavallo – L’idea è quella di fornire servizi tali da aumentare la soddisfazione del turista  senza dimenticare il cittadino che, in una gestione razionale dell’offerta turistica, riconosce una riqualificazione economico – sociale del territorio. Nella situazione attuale l’unica possibilità per rendere possibile ciò è limitare temporaneamente le risorse destinate agli spettacoli e agli intrattenimenti in generale e  potenziare la qualità dell’accoglienza turistica  e dei servizi. Un mio grazie particolare va ai volontari della pro loco Capaccio-Paestum per la preziosa collaborazione profusa nella gestione dell’infopoint, e ai dirigenti della Siae che, recependo le difficoltà dell’utenza del territorio, hanno dato riscontro all’istanza dell’amministrazione comunale attivando uno sportello operativo presso il quale potranno essere sbrigate tutte le pratiche inerenti gli aspetti Siae».