• Home
  • Cronaca
  • Caso forestale di Capaccio, respinto ricorso dell’ex comandante della polizia Rinaldi

Caso forestale di Capaccio, respinto ricorso dell’ex comandante della polizia Rinaldi

di Marianna Vallone

Il giudice del lavoro, Attilio Franco Orio, ha depositato l’ordinanza con la quale ha respinto il ricorso del’ex comandate della polizia municipale di Capaccio Antonio Rinaldi contro il Comune di Capaccio. Rinaldi aveva chiesto il reintegro nel suo posto di comandante della polizia municipale dopo il trasferimento ai Servizi Demografici deciso a seguito del suo presunto coinvolgimento nella vicenda giudiziaria che ha investito i comandanti delle due stazioni forestali di Capaccio, in attesa che venisse fatta chiarezza sui fatti. 

Rinaldi, ritenendo di aver subito un danno patrimoniale, morale, alla salute e alla professione, ha chiesto oltre al reintegro nella funzione di comandante della polizia municipale anche il risarcimento del danno. Ma per il giudice, il pregiudizio alla salute non sussisterebbe in quanto lo stato depressivo risale a tempi antecedenti al trasferimento ad altro incarico, né dal trasferimento deriverebbe un danno economico visto che il nuovo incarico non modifica né la posizione né la retribuzione. «Ciò dimostra – fa sapere l’amministrazione comunale – che abbiamo fatto un atto perfettamente legittimo, non solo dal punto di vista etico, ma anche dal punto di vista legale».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019