Cilento selvaggio e sorprendente protagonista a Sereno Variabile, ecco come rivedere la puntata (VIDEO)

Infante viaggi

Un Cilento di baie selvagge, mare incontaminato e piccoli borghi dal fascino sorprendente. E’ quello raccontato dalle telecamere di Sereno Variabile, programma condotto da Osvaldo Bevilacqua e andato in onda sabato pomeriggio su Rai Due. Un paradiso che non t’aspetti: nel punto più meridionale della Campania, a due passi dal confine con Basilicata e Calabria, vegetazione lussureggiante, cascate e scenari di pace e tranquillità stanno attirando turisti e ricercatori desiderosi di conoscere una terra fuori dai soliti itinerari turistici. Il Cilento, infatti, gode ancora oggi di ritmi lenti e antichi e di scorci incantati. Trentasei mila ettari di riserva nota come Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dal 1998 patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Il viaggio di Sereno Variabile è partito da Palinuro con il suo mito e le sue grotte, passando per le spiagge di Marina di Camerota, perla della costa cilentana, con la tradizionale «lamparata», e per le tradizioni gastronomiche e religiose del borgo di Lentiscosa. Infine, niente mare ma storia ed emozione, a Morigerati, dove Antonio e l’asinella Clementina hanno accompagnato le telecamere di Sereno Variabile in un percorso mozzafiato, nell’Oasi Wwf Grotte del Bussento.

ECCO IL VIDEO DELLA PUNTATA

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

Fonte foto : Proloco Caselle

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur