• Home
  • Politica
  • Primarie del Parlamento Pd: i candidati della provincia di Salerno, esclusioni importanti nel Cilento

Primarie del Parlamento Pd: i candidati della provincia di Salerno, esclusioni importanti nel Cilento

di Biagio Cafaro

Definiti i nomi dei candidati della sezione di Salerno del Partito democratico alle primarie dei parlamentari che si terranno sabato 29 e domenica 30 dicembre 2012.

Tutti i nomi. Quattro i riconfermati, 10 donne e altri 7 uomini per un totale di 21 candidati. I candidati già presenti in parlamento sono: Alfonso Andria, Fulvio Bonavitacola, Tino Iannuzzi e Tonino Cuomo. I nuovi candidati saranno: Annarita Bruno, assessore del comune di Eboli; Sabrina Capozzolo, segretaria dei giovani Pd di Agropoli; Gina Fusco di Angri; Luisa Genovese, insegnante di Baronissi; Rosanna Lamberti ex assessore di Cava dei Tirreni; Luisa Mautone; Claudine Rousseau da Polla, responsabile scuola Pd; Angelica Saggese; Patrizia Stasi del Sisaf; Mariarosaria Vitiello, vicesegretario provinciale del Pd; Diego Giuseppe Basta, vice sindaco di Buccino; Francesco Bottoni, ex sindaco di Scafati; Enzo Petrosino; Andrea Reale; Attilio Romano, sindaco di Casalbuono; Simone Valiante di Cuccaro Vetere e consigliere provinciale; e Angelo Valletta da Capaccio.

Gli esclusi di lusso del Cilento e del Vallo di Diano, papabili alla vigilia, sono i sindaci di Pollica, Stefano Pisani, Tommaso Pellegrino di Sassano e Sergio Annunziata di Atena Lucana.

Non resta che votare il 29 e il 30 dicembre.

Chi potrà votare. Non tutti potranno esprimere la propria preferenza, ma soltanto a chi già si era iscritto all’Albo degli elettori di sinistra per le primarie di coalizione oltre agli iscritti del Pd nel 2011 che abbiano rinnovato l’adesione fino al momento del voto.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019