Salerno, scomparso 86enne di Pertosa: ricerche a tappeto anche da «Chi l’ha visto»

Ancora notizie di scomparsi nel Vallo di Diano. A preoccupare la comunità Valdianese, infatti, si aggiunge oltre alla scomparsa del giovane di Teggiano residente in Germania anche la misteriosa sparizione di Domenico Mottola 86enne originario di Pertosa ma residente a Salerno.

Dell’uomo, allontanatosi senza lasciare traccia nella giornata di lunedì 17 dicembre si sta occupando anche la celebre trasmissione di Rai 3 «Chi l’ha visto».

Domenico Mottola è un ex dipendente della centrale elettrica di Salerno, sposato con tre figli. Dalla ricostruzione parrebbe che lunedì intorno alle 15,00 l’uomo si sia diretto al dopolavoro ferroviario comunicando successivamente alla moglie l’intenzione di far ritorno a casa dopo una mezzora a causa del cattivo tempo. Così non è stato: Domenico scompare senza lasciare traccia. La moglie allora allarmatasi, decide di andare alla ricerca del marito proprio al dopolavoro ferroviario. Giunta sul posto le viene comunicato che dell’uomo non si hanno notizie ma che secondo una segnalazione, ritenuta attendibile dalla famiglia, intorno alle 19,00 Domenico si sarebbe trovato davanti al dopolavoro, e quì avrebbe fermato un’autobus per chiedere informazioni al conducente.

Domenico Mottola è alto 1 metro e 70, calvo con gli occhi castani. Al momento della sparizione indossava cappello e cappotto di colore blu, pantaloni grigio scuro e mocassini beige. Portava con se un ombrello chiaro.  

©Riproduzione riservata