Meteo Cilento, in arrivo maltempo per Natale: previsti venti e piogge

Infante viaggi

Peggiornamento in arrivo nei prossimi giorni. Dopo settimane di sole e bel tempo, «fra Natale e Santo Stefano – spiega il meteorologo Andrea Giuliacci – sul nostro Paese giungerà una nuova intensa perturbazione, una sorta di tempesta di Natale, con pioggia, venti e neve». La causa del peggioramento è dovuta a una profonda depressione che si estenderà dal Regno Unito portando venti forti e precipitazioni abbondanti e persistenti anche sui territori cilentani, anche se le zone maggiormente colpite saranno quelle del nord. Sono previsti, infatti, nubifragi su Liguria e Piemonte, neve fino a un metro in 48 ore oltre gli 800-1000 metri sulle Alpi, temporali in arrivo al CentroSud e Isole, scirocco fortissimo a 90km/h su Ionio e Adriatico e acqua alta record Venezia. Il maltempo colpirà la nostra regione nelle prime ore di giovedì. Le temperature, sebbene in calo da S. Stefano, risulteranno nelle medie del periodo. Per una tregua bisognerà aspettare solo il 27 dicembre. Non è previsto forte freddo sul Cilento.

Le previsioni per martedì 24 sono previste condizioni generali di tempo discreto con cielo poco nuvoloso – si legge su meteocilento.it – tendenza a moderato aumento della nuvolosità tra il pomeriggio e le serata. Venti deboli meridionali tendenti a disporsi da sud-ovest in serata e a rinforzare moderatamente. Temperature miti su valori lievemente al di sopra della media del periodo. 

Natale irregolarmente nuvoloso al mattino con ampie schiarite, peggiora dal pomeriggio-sera con l’arrivo delle prime precipitazioni che andranno intensificandosi nel corso della notte. Venti moderati da sud tendenti a rinforzare nel corso della giornata fino a forti in serata, disponendosi da libeccio.  Mare da mosso a molto mosso fino ad agitato in serata.Temperature stazionarie su valori al di sopra della media.

  • Vea ricambi Bellizzi

Santo Stefano instabile-perturbato per l’intera giornata con piogge anche insistenti e venti tra moderati e forti da ovest-sud-ovest. La neve cadrà sulle cime dell’appennino oltre i 1800-2000 metri. Temperature stazionarie. Mare agitato o molto agitato.

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur