La fidanzata lo lascia, lui le spara in testa: uomo preso in autostrada

E’ stato arrestato sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria dalla polizia stradale del distaccamento di Sala Consilina, il presunto assassino di una prostituta moldava. Il fatto è successo a Castel Volturno, la donna è stata trasportata in codice rosso al pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno con un proiettile conficcato nel cervello. Lo riporta il quotidiano il Mattino, che spiega che l’uomo è stato fermato al volante della sua Fiat Punto nei pressi dello svincolo di Sala Consilina con una pistola a bordo, probabilmente la stessa utilizzata per sparare, un coltello a serramanico e una macchina fotografica con all’interno scatti della vittima. L’uomo, un pensionato calabrese di 75 anni, è in stato di fermo nella casa circondariale di Sala Consilina.

©Riproduzione riservata