Si riapre il sipario, svolta positiva sulle sorti del cinema Mattinale di Palinuro

Il primo traguardo è stato raggiunto, il Comitato cittadino comunica alla popolazione l’esito positivo del proprio operato circa il cinema Mattinale di piazza Virgilio. Ma facciamo un passo indietro. Intorno agli anni ’60 fu ristrutturata la Chiesa e arricchita con un cinema-teatro di circa 200 posti. Ebbe momenti di gloria, fu punto di riferimento per vari eventi, recite scolastiche, assemblee. Purtroppo, col passare del tempo, iniziò ad avere bisogno di interventi che non arrivarono mai, fino a diventare un luogo fatiscente e non più utile. Un comitato di cittadini ha preso a cuore, tra i tanti problemi, anche questo, iniziando un lungo percorso.

L’iter All’inizio si è mosso sul territorio comunale informando la popolazione e facendo una raccolta firme. La risposta è stata positiva, con un considerevole numero di firme che non ha potuto lasciare indifferente la Curia. L’iter burocratico non è stato facile, il comitato ha avuto vari incontri con la diocesi, proprietaria dell’immobile, all’inizio restìa per i precedenti interventi fallimentari da parte di altre associazioni. Finalmente un primo traguardo è stato raggiunto: la richiesta della pratica di condono edilizio del cinema Mattinale è stata ultimata. Questo è stato il frutto di un anno e mezzo di lavoro, dal maggio 2013, data della nascita del Comitato, a metà novembre 2014, data di chiusura della pratica. Questo primo traguardo è dedicato a chi, con lungimiranza pensò a questo cinema – teatro come un luogo di condivisione e unione e anche a chi ha abbracciato questo progetto con la propria adesione, oggi come allora.

©Riproduzione riservata