Terremoto nel Cilento: 2.4 di magnitudo, epicentro a Camerota

Infante viaggi

Nel pomeriggio di lunedì 23 gennaio un terremoto di magnitudo 2.4 ha interessato il territorio cilentano. La terra si è mossa alle ore 17:11:07 italiane. Il terremoto è stato avvertito da alcuni abitanti di Marina di Camerota. Infatti l’epicentro del terremoto è stato localizzato nei fondali del mar Tirreno a pochi chilometri dalla località marina cilentana. Il sisma si è partito da 4,2 km di profondità.

I comuni interessati, oltre a quello di Camerota,sono quelli di Celle di Bulgheria, Centola, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro e San Mauro la Bruca. Tutti questi comuni sono localizzati tra 10 e 20 km dall’epicentro, mentre il comune di Camerota entro i 10 km.

  • Vea ricambi Bellizzi

Non sono rare le scosse sismiche nel territorio cilentano che di solito non superano i 3 gradi di magnitudo, infatti il Cilento, e in particolar modo le località costiere, non è classificato come zona sismiche di particolare pericolosità. Più soggetto a fenomeni sismici di maggiore intensità il Vallo di Diano, che comunque resta una zona a basso rischio sismico.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro