• Home
  • Cronaca
  • Donna, musica e poesia: grande successo alla fondazione Vico

Donna, musica e poesia: grande successo alla fondazione Vico

di Marianna Vallone

Gremita la sala del convento di Sant’Antonio a Capaccio. Un ciclo dedicato esclusivamente alla donna nelle sue varie realizzazioni, nel privato così come nel pubblico, è tra le principali novità per il 2014 della programmazione culturale e artistica della Fondazione Giambattista Vico, presieduta da Vincenzo Pepe. E proprio sulla presenza della donna nella musica e nella poesia, è stato incentrato il primo evento del 2014 che si è svolto al museo “Paestum nei Percorsi del Grand Tour” di Capaccio, una delle sedi della stessa Fondazione.

Voluto dal presidente nazionale Pepe, particolarmente sensibile alle problematiche legate all’universo femminile, l’incontro “Donna, musica e poesia” è stato organizzato dalla Fondazione Giambattista Vico, in collaborazione con Comune di Capaccio Paestum, il Rotary Club Centenario, proloco Silarus-Paestum Porta del Cilento e l’associazione “Pentart..e..” di Albanella.

Hanno partecipato, per il Comune di Capaccio Paestum, il sindaco Italo Voza e il consigliere Marilena Montefusco, Maria Atrigna, presidente di zona Commissione Pari Opportunità, Vincenzo Patella, presidente Proloco Silarus-Paestum Porta del Cilento, Eugenio Guglielmotti, presidente Rotary Club Paestum Centenario e Daniela Di Bartolomeo, direttore del Museo.

Nel corso della riuscitissima serata, l’associazione musicale “Pentart..e..” di Albanella, ha tenuto un concerto, mentre la scrittrice e poetessa agropolese Giuseppina Giudice ha declamato i suoi versi dedicati alla donna. Le conclusioni sono state affidate al presidente Pepe che ha sottolineato «il ruolo fondamentale della donna all’interno della nostra società” ricordando in particolare che “la Fondazione Vico vede l’apporto concreto e fondamentale di professioniste di grande spessore, le quali, con impegno e competenza specifica, realizzano e divulgano eventi di indubbio rilievo culturale e sociale».

©

 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019