Elezioni amministrative ad Ascea: Pietro D’Angiolillo lancia la propria candidatura, tendendo una mano a Criscuolo

La campagna elettorale per le elezioni amministrative del 2014 entra nel vivo ad Ascea. Ieri sera, sabato 22 febbraio, è andato in scena il meeting politico dal tema ‘Il paese che vorrei’. Durante l’incontro sono intervenuti Raffaele D’Ambrosio, Luigi Fariello, Raffaele Vaccaro e Mondovino Teti. La serata è stata l’occasione per presentare il comitato ‘Per Ascea’ e per discutere di quelle che saranno le amministrative ad Ascea.

La linea seguita è chiara, dal comitato nascerà quella che sarà una delle liste in campo per le elezioni comunali ad Ascea. Già individuato il coordinatore del programma elettorale che è Gabriele di Stefano, mentre per il candidato a sindaco la scelta dovrebbe ricadere su Pietro D’Angiolillo, il quale ha concluso la serata. Il comitato ha anche lanciato un segnale nei confronti di un altro movimento, ‘Fare Ascea’, annunciato durante l’incontro di Forza Italia con Mara Carfagna ad Ascea. Messaggio diretto al giovane portavoce Egidio Criscuolo e ai ragazzi del comitato, anche se non nominati esplicitamente: «E’ importante che i giovani intervengano in politica – ha spiegato D’Angiolillo a conclusione del proprio intervento -, ma nella politica è fondamentale anche l’esperienza».

Ad oggi, quindi, sono tre le formazioni politiche che hanno manifestato esplicitamente il proprio intento. Dopo l’anticipazione di novembre 2013 dell’ex sindaco Mario Rizzo che ha lanciato la candidatura del suo vice Antonio Criscuolo, l’entrata in scena, quindi, dei ragazzi di ‘Fare Ascea? con in prima fila Egidio Criscuolo. 

©Riproduzione riservata

Twitter @BiagioCafaro