Furto ‘chirurgico’ a Polla, rubano dalla cassaforte senza lasciare traccia

Infante viaggi

E’ allarme furti nel Vallo di Diano. Intorno alle 20,00 di venerdì ancora una casa svaligiata e ancora paura tra la popolazione. Questa volta ad esser colpita è Polla piccolo comune del Vallo di Diano sempre più scosso da questa sequela di furti che pare non avere fine.

I ladri sono penetrati in una abitazione di via Italia. A sconcertare anche gli inquirenti la modalità del furto: pare infatti che i malviventi conoscessero alla perfezione le abitudini degli occupannti (sarebbero entrati quando in casa vi era la sola proprietaria mentre marito e figlio erano appena usciti). Forzano il portone d’ingresso manomettono la linea telefonica in modo che la proprietaria non possa chiedere aiuto sapendo (cosa che sconcerta ulteriormente) che in quel punto non i cellulari sono praticamente inutili. Una volta entrati in casa si dirigono immadiatamente nel punto dove viene custodita cassaforte (evidentemente sarebbero stati a conoscenza delle abitudini più intime degli occupanti) facendo incetta di preziosi. L’ammontare del furto, però, seppur ingente non equivale a quello affettivo oramai perduto per sempre: in cassaforte infatti erano custoditi gli affetti più cari che non potrenno esser risarciti.

  • Vea ricambi Bellizzi

Sono subito scattate le indagini delle forze dell’ordine per venire a capo dell’ennesimo furto «fatto da professionisti» che comprensibilmente ha sconvolto la piccola comunità del Vallo di Diano.

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur