Cilento, ecco cosa fare in spiaggia: ordinanza balneare detta regole per l’estate

Appena emanata la nuova ordinanza balneare che disciplina le attività balneari e quelle connesse alla balneazione sulla costa di Capaccio Paestum. «E’ un’altro passo avanti verso la gestione sostenibile della costa e verso la sicurezza e il decoro della stessa. Sette spiagge Bandiera Blu, l’obbiettivo delle 5 Vele, l’area Sic, una Riserva Naturale, un sito Unesco, i vari vincoli ambientali e archeologici, ma soprattutto l’idea di avere la nostra fascia costiera gestita con criteri all’avanguardia in Europa, impongono al nostro Ente di adottare decisioni che da una parte vadano incontro agli operatori balneari e dall’altra garantiscano ai bagnanti quelli che sono i servizi indispensabili. – spiega il consigliere comunale Maurizio Paolillo – Ma non ci siamo limitati a questo:- massima attenzione all’ambiente, servizi per i disabili, servizi sulle spiagge libere,gestione dei rifiuti, tranquillità e sicurezza per i bagnanti, disciplina del commercio e delle altre attività sono solo alcune delle norme innovative introdotte con la presente Ordinanza. I nostri 13 chilometri di costa necessitano di regole particolari e dinamiche. Ora occorre l’impegno di tutti per rispettarle e farle rispettare».

©Riproduzione riservata