Esploratori negli abissi del Cilento, ecco il video del 1956 che mostra il mistero del Bussento | VIDEO

Era il 1956: un gruppo di speleologi, guidati dal professor Parenzan, esplora le grotte in cui si insinua il fiume Bussento a Morigerati. A svelarlo su Youtube è l’Istituto Luce, che dal 2012 è su internet con migliaia di video che raccontano uno straordinario spaccato dell’Italia. Muli che trasportano i cagagli degli uomini pronti per la spedizione, esploraroti con le tute di protezione che attraversano il torrente. Immagini prezione quelle che raccontano una delle spedizioni che nel corso degli anni si sono registrate sia all’inghiottitoio che alla risorgenza. Per sei chilometri il fiume Bussento segue un percorso sotterraneo, nell’inghiottitoio di Caselle in Pittari, per poi riemergere dalle grotte di Morigerati che si raggiungono da una mulattiera che parte dal centro del paese e conduce fino al fondo del vallone. 

Esplorano il mistero del Bussento

©Riproduzione riservata