Patente ritirata ma guidano lo stesso, scatta la mazzata: entrambi denunciati

Infante viaggi

La patente gli era stata revocata, loro però guidavano tranquillamente i loro mezzi. A fermarli, i militari della compagnia carabinieri di Sala Consilina durante un servizio di controllo sul territorio. Alla richiesta di documenti da parte dei militari, i due sono stati incastrati. Si tratta di un quarantottenne di Padula ed un ventitreenne di Atena Lucana, entrambi con precedenti di polizia, trovati alla guida di un’auto e di una moto, senza avere la patente di guida in quanto revocata. Infrazioni al codice della strada, reiterate nell’ultimo biennio, che hanno portato alla denuncia penale dei due soggetti ed al sequestro dei veicoli, di cui la moto è risultata anche priva della prevista copertura assicurativa e pertanto sanzionato il conducente.

Nel corso dei controlli da parte dei carabinieri di Sala Consilina, comandati dal tenente Davide Acquaviva, un ventisettenne di origine rumena è stato controllato alla guida della propria auto e sottoposto ad accertamento etilometrico. Ha evidenziato un tasso alcolemico superiore a 1 g/l, con conseguente ritiro della patente di guida e denuncia. Mentre a Buonabitacolo, nell’ambito dei controlli effettuati lungo le principali strade di collegamento con le località marittime, i militari della stazione locale hanno segnalato alla Prefettura di Salerno quattordici giovani per uso personale di sostanze stupefacenti sequestrando circa 40 grammi di cocaina, hashish e marijuana e ritirando 3 patenti di guidaIn tutto sono stati controllati 50 veicoli, identificate 81 persone ed elevate 5 contravvenzioni, per un importo totale di oltre 6mila euro.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata 

assicurazioni assitur